Blog

Geocodifica indirizzi: gratis, esterna o con software?

La geocodifica degli indirizzi è una funzionalità che permette di ricavare le coordinate geografiche partendo dall’indirizzo postale in possesso (completo o parziale che sia cambia poco, se utilizziamo gli strumenti professionali che vedremo in questo articolo). Geocodificare un indirizzo significa quindi dedurre in modo oggettivo due dati fondamentali per molteplici operazioni legate ad attività di marketing, spedizione, ricerca e non solo. Grazie a coordinate geografiche precise possiamo ad esempio disporre sulla nostra mappa virtuale le posizioni delle aziende con cui collaboriamo, e definire di conseguenza il percorso ottimale per consegnare loro la nostra merce. Un risparmio di tempo e di carburante che nel giro di qualche anno ripagherà ampiamente l’azienda degli sforzi e delle risorse investite per l’utilizzo di un sistema di geocodifica evoluto.

Essenziale è trovare appunto un sistema che possa soddisfare le esigenze di chi deve geocodificare uno o più indirizzi in tempi brevi e senza errori. Perché il punto è proprio questo: finché si tratta di un’attività amatoriale, possiamo addirittura pensare di usare una normale applicazione per smartphone nata magari per altri scopi (un banale navigatore satellitare, tanto per intenderci). Ma quando abbiamo a che fare con obiettivi di business strategici e quando, soprattutto, dobbiamo gestire volumi di dati notevoli, ecco che vale la pena orientarsi su proposte più affidabili, in grado di geocodificare fino a centinaia di migliaia di indirizzi in tutto il mondo. Senza contare che una soluzione di questo tipo, come già accennato, garantisce che i dati immessi all’inizio siano corretti e aggiornati. E non è poco.

Ma quali sono i sistemi più in voga? E per quali elementi si distinguono l’uno dall’altro? Cerchiamo di capirlo subito con questa breve lista introduttiva.

  • Geocodifica degli indirizzi gratis → è l’insieme di strumenti gratuiti per chi deve geocodificare gli indirizzi, ma non ha particolari necessità in termini precisione, accuratezza e velocità. Fanno parte di questo gruppo eterogeneo anche i sistemi che non nascono per la geocodifica ma che possono essere sfruttati all’uopo.
  • Geocodifica degli indirizzi con soluzioni generiche → tutti quei sistemi di terze parti (di solito motori di ricerca, ma non solo) che assolvono a funzioni di geolocalizzazione circoscritte. Nel paragrafo apposito vedremo che queste soluzioni lavorano in modo piuttosto limitato.
  • Geocodifica degli indirizzi con strumenti dedicati → l’ultima opzione è quella della geocodifica degli indirizzi eseguita con appositi software di geocoding sviluppati da aziende come la nostra. Qui i vantaggi sono importanti e meritano pertanto di essere approfonditi.

LA GEOCODIFICA DEGLI INDIRIZZI GRATUITA

Geocodifica con sistemi gratuiti

Lo abbiamo scritto in apertura e lo ripetiamo qui: la geocodifica è una funzionalità inclusa in diversi programmi e in numerose applicazioni per smartphone nate per svolgere compiti ben precisi. Se scarichiamo ad esempio un GPS per il telefono, è molto probabile che potremo risalire con facilità alla latitudine e longitudine degli indirizzi, senza spendere un centesimo. Ma chi ci assicura che l’indirizzo sia aggiornato? E come possiamo sperare di geocodificare più indirizzi in contemporanea? Molto meglio provare la versione free di un software specifico. Grazie alle demo online offerte da alcune società, tra cui anche Address4, chiunque può attivare un piano gratuito di prova e testare le potenzialità della geocodifica a costo zero e senza alcun impegno. Nel nostro caso, al momento dell’iscrizione l’utente riceve:

  • 100 crediti omaggio di prova
  • Accesso a funzionalità avanzate
  • Ebook su Data Quality
  • Validazione database online
  • Aggiornamento database degli indirizzi in automatico senza bisogno di installazioni
  • Libreria completa di API per integrare le funzionalità del programma direttamente nel sito o nel software
  • Suggerimento automatico interattivo mentre si digitano le parole, ottimo per evitare errori ed essere supportati durante l’inserimento dell’indirizzo

Rispetto alle applicazioni GPS e ad altri sistemi borderline, la demo gratuita del nostro software per la geocodifica consente di convalidare gli indirizzi postali PRIMA di calcolare le rispettive coordinate geografiche, un fattore questo da non sottovalutare per avere la certezza di un risultato finale all’altezza delle aspettative.

Prova tu stesso GRATIS la demo di Address4 per la geocodifica!

LA GEOCODIFICA DEGLI INDIRIZZI CON SOLUZIONI GENERICHE

Esistono online molte realtà che hanno sviluppato prodotti e servizi generici, non espressamente dedicati alla geocodifica degli indirizzi. Motori di ricerca, ma anche strumenti di marketing spesso circoscritti a un territorio limitato (tipicamente il Nord America). Questi software permettono di svolgere numerose funzioni, ma si distinguono per il fatto che il geocoding diretto o inverso non rappresenta mai il servizio principale, semmai risulta una seconda opzione da utilizzare in casi particolari. Se prendiamo come esempio Google, noteremo che la funzione di geocodifica, disponibile tramite API, è disponibile solo se vengono rispettati i seguenti requisiti (vedi in proposito l’articolo Google’s Geocoding API: Is There Any Good Alternative?)

  • Richiede che i dati vengano utilizzati solo in combinazione con un programma specificato
  • Richiede che i servizi di geocodifica gratuiti vengano utilizzati solo da organizzazioni senza scopo di lucro
  • Richiede agli utenti di svuotare le cache dopo un certo periodo di tempo per vietare l’archiviazione dei dati
  • Richiedere agli utenti di fare riferimento o citare l’origine dei dati (ad esempio, il fornitore)
  • Limite di 100.000 query al giorno e/o 50 query al secondo.

A tutto questo si aggiunge un punto fondamentale: Google non offre il servizio di normalizzazione degli indirizzi, un servizio spesso e volentieri decisivo quando non si ha la certezza che i dati in proprio possesso siano aggiornati, corretti e completi. La domanda da porsi è quindi sempre la stessa, e vale per Google come per altri strumenti che non nascono espressamente per la geocodifica dei dati: è sufficiente basarsi su soluzioni generiche per operazioni così complesse?

LA GEOCODIFICA DEGLI INDIRIZZI CON SOFTWARE DEDICATI

Geocodifica indirizzi postali con software dedicati

E se fosse possibile non avere limiti nel numero di query? Se non ci fosse l’obbligo esplicito di riportare i termini di utilizzo o il logo del fornitore del servizio? Se la geocodifica fosse accessibile da qualsiasi linguaggio, inclusi javascript e PHP? Sì, tutto questo è fattibile quando si adotta un software di gecodifica professionale, pensato apposta per soddisfare le necessità di un’azienda o di una multinazionale. Che si tratti di gestionale, di CRM, di portale web o di ecommerce, la nostra suite di geocoding è la risposta migliore a questo tipo di richieste. A seconda delle preferenze di ciascuno, si potrà selezionare la modalità di geocodifica preferita fra queste quattro disponibili:

  1. Geocodifica online → La versione classica online disponibile 24 ore su 24 da qualsiasi dispositivo, purché dotato di connessione a Internet regolare. Un semplice clic del mouse e l’indirizzo viene validato all’istante e geolocalizzato in tempo reale.
  2. Geocodifica con autocompletamento → Se non si conosce esattamente l’indirizzo di partenza, o non si vuole rischiare di commettere errori in fase di inserimento dati, è sufficiente scegliere l’opzione di geocodifica con autocompletamento.
  3. Geocodifica indirizzi batch → Si tratta della geocodifica di indirizzi cosiddetta massiva, quella che coinvolge centinaia o anche migliaia di indirizzi postali in contemporanea, restituendo un file completo con l’elenco delle coordinate e la segnalazione di eventuali errori, discrepanze, ecc.
  4. Geocodifica inversa → Grazie alla gecodifica inversa è possibile ricavare l’indirizzo esatto corrispondente alla coppia di coordinate latitudine/longitudine, avendo la sicurezza che le informazioni sono attuali e non contengono errori.

Vuoi cominciare subito? Prova la demo online di Address4!

 

10 cose da sapere sulla normalizzazione di indirizzi

La normalizzazione di indirizzi postali è un’attività che interessa molteplici business, dall’ecommerce per la vendita online alla società di logistica e spedizioni. A dispetto dei numerosi ambiti di interesse, tuttavia, la normalizzazione di indirizzi postali risulta troppe volte poco chiara agli stessi imprenditori e web master che dovrebbero utilizzarla a proprio vantaggio. Con il risultato che alcune aziende stentano ancora a implementare gli strumenti di normalizzazione degli indirizzi postali, perdendo una grandiosa opportunità di sviluppo e di ottimizzazione delle risorse. Abbiamo pensato per questo motivo di chiarire lo scenario attuale, soffermandoci su 10 punti salienti da conoscere: scopriamoli uno a uno nel dettaglio per capire cosa sia esattamente la validazione e quali benefici possa conferire.

1) La normalizzazione richiede software professionali

Software normalizzazione indirizzi

La prima cosa da sapere in assoluto è che una normalizzazione a regola d’arte richiede l’ausilio di software professionali, sviluppati da società specializzate e aggiornati di continuo per garantire massima corrispondenza fra la realtà e i database del sistema. Sebbene esistano diversi tool, soprattutto online, che svolgono operazioni di normalizzazione base, è sempre opportuno affidarsi a strumenti professionali nel momento in cui è richiesto un livello di accuratezza e bonifica di qualità superiore.

Come un software di validazione indirizzi può aiutare la tua azienda?

Come può un validatore di indirizzi aiutare la tua attivitàCome può un validatore di indirizzi postali migliorare le performance di un’azienda? Quanto sono importanti gli indirizzi per la tua attività? E come può influire negativamente un indirizzo postale sbagliato? Queste domande trovano risposta grazie all’impiego di software evoluti per la validazione di indirizzi postali. È infatti tramite software di questo tipo che il tuo business può finalmente risparmiare tempo e risorse preziose ed evitare danni di immagine e reputazione agli occhi del cliente finale. Sì perché qualunque impresa, dal più piccolo ecommerce al più grande franchising, ha il dovere di verificare che gli indirizzi dei propri clienti (reali e potenziali) siano aggiornati e corretti. In caso contrario si possono verificare situazioni incresciose, come la mancata consegna di un prodotto o l’invio di materiale pubblicitario a indirizzi obsoleti, assegnati nel frattempo a persone al di fuori della tua cerchia.

Tutto ciò è piuttosto fastidioso per chi aveva scelto di darti fiducia: i tuoi clienti vanno rispettati, e questo vuol dire conoscere non solo le loro abitudini, ma anche i loro indirizzi. Come può dunque un software di validazione indirizzi aiutare la tua azienda? Per rispondere abbiamo deciso di selezionare i vantaggi più significativi e spiegarti nel dettaglio perché e come possono interessare anche la tua azienda. Non importa qual è il tuo business: per una società di logistica un database di indirizzi validato ha conseguenze di enorme portata, ma lo stesso si può dire per un network di palestre o una rete di alberghi. Chi più e chi meno, tutti hanno bisogno di effettuare prima o poi la spedizione fisica di un oggetto, ad esempio la tessera associativa, un catalogo prodotti o una chiave dimenticata da qualche parte. Vediamo quindi quali benefici si possono ottenere da una validazione di indirizzi completa, veloce e sicura.

1) MIGLIORARE LE RELAZIONI CON I CLIENTI

Migliorare le relazioni con i clientiIn ambito di customer care, è opportuno che la clientela sia seguita a dovere, con un approccio moderno professionale e rapido. Nessuno vuole perdere tempo al telefono per specificare lettera per lettera il proprio indirizzo di casa o di lavoro. Se vuoi essere competitivo sul mercato, hai l’obbligo morale di sgravare i tuoi clienti da ogni passaggio superfluo: tutte le richieste devono quindi essere gestite alla velocità della luce, senza incertezze e senza attese. In ragione di questo, accollare ogni compito di trascrizione e data entry a una persona in carne e ossa non è certo una buona idea perché l’errore umano è sempre dietro l’angolo! Ricorda: il 60% circa del tuo fatturato è frutto di un clientela già acquisita, prenditi cura di questo patrimonio e riuscirai a coltivare relazioni proficue di lungo termine con alti ritorni economici.

Come funziona la validazione di indirizzi postali?

How Does Address Verification WorkAnche tra gli addetti ai lavori, la conoscenza esatta di come funziona la validazione di indirizzi postali non è sempre condivisa da tutti allo stesso modo. I sistemi di validazione, sotto forma di software informatici più o meno avanzati, dispongono ciascuno di tecnologie e funzionalità differenti, per cui l’idea che viene restituita ai fruitori circa il reale meccanismo di validazione degli indirizzi postali può variare di molto, non solo in base al programma impiegato (e più nello specifico alla versione del programma impiegato), ma anche a seconda della lingua di riferimento e del paese target. Noi di Address 4 abbiamo il grande vantaggio di conoscere l’argomento in ogni suo aspetto (anche e soprattutto sul fronte dello sviluppo), e possiamo parlare da una prospettiva più avanzata rispetto a qualunque altro utente finale.

Alla luce di quanto appena esposto, vogliamo offrire ai lettori del nostro sito la possibilità di approfondire il tema di come lavora un software di validazione degli indirizzi postali di ultima generazione, forti dell’esperienza pluridecennale maturata dalla nostra azienda in questo settore. Vedremo quindi i numerosi fattori che entrano in gioco nel momento in cui un indirizzo viene affidato a programmi informatici  dedicati alla validazione, e quali risultati si possono ottenere con questi strumenti nelle principali configurazioni d’uso disponibili (real time, batch, plugin, API). Iniziamo inquadrando i maggiori servizi riconducibili alla normalizzazione di indirizzi postali in relazione alle risorse disponibili con il software Address 4.

La prima opzione di lavoro che possiamo citare è la normalizzazione di indirizzi online, servizio che consente di correggere e verificare qualsiasi indirizzo postale inserendo i dati in una mascherina o form all’interno di una pagina apposita. La lavorazione dei dati avviene in questo caso da remoto, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. I vantaggi più evidenti sono la praticità e velocità di calcolo, fattori utili quando bisogna ottenere subito un indirizzo validato nel modo corretto.

Come posso validare un indirizzo internazionale?

How do I validate an international addressAmministratori di ecommerce, società di ricerca, web developer, agenzie di marketing digitale… Sono molte le realtà e i professionisti che si pongono ogni giorno la fatidica domanda: come posso validare un indirizzo postale internazionale? La risposta in effetti non è così scontata. Un indirizzo postale internazionale rappresenta spesso e volentieri un nucleo di informazioni poco note e pertanto difficili da decifrare, soprattutto per chi non ha confidenza con la lingua del paese target della spedizione. Del resto la lingua non è certo l’unica barriera che si presenta ai meno esperti. Le difficoltà di una validazione di indirizzi internazionali sono almeno di tre ordini, tutti ugualmente importanti:

  • Differenza di formato

Il formato di un indirizzo postale corrisponde alla disposizione e alla tipologia dei vari record. Nome e cognome del destinatario, via o piazza, numero civico, codice dell’area, località, paese… questi valori possono variare anche di molto da un paese all’altro, sia nella loro sequenzialità (l’ordine logico), sia nel modo in cui si palesano (il fatto che esistano oppure no). Un software di validazione di indirizzi internazionali, come vedremo fra poco, è in grado di convertire il formato dell’indirizzo dal paese A di origine al paese B di destinazione, verificando al tempo stesso che siano rispettati i requisiti di qualità di un indirizzo bonificato (aggiornamento, completezza, coerenza, ecc).

  • Differenza linguistica

Altro grande ostacolo che si palesa a quanti non possiedono le dovute competenze è legato inevitabilmente alla lingua. L’indirizzo internazionale deve infatti essere scritto correttamente, in accordo con la grammatica e il lessico del paese target. Molto importanti sono in questo senso gli accenti: una banale dimenticanza può dare origine a equivoci che rendono vana la spedizione al destinatario, con ovvie ripercussioni negative in termini di budget e di risultato. La lingua va dunque gestita con criterio, senza improvvisarsi traduttori e senza pensare che un indirizzo scritto nella lingua di origine possa portare a un invio sicuro della corrispondenza.

Address Validation API per spedizioni, strade e non solo

Address Validation APIL’eventualità di una spedizione errata dovrebbe essere tenuta in seria considerazione da qualunque business. Non si tratta solo di inviare un ordine a un cliente o ad un partner e mancare la consegna a causa di un indirizzo sbagliato. Questi scenari sono rari, ma possibili. Il rischio più concreto è gestire in modo approssimativo le procedure di postalizzazione, comunicazione e logistica. Ad esempio a causa di un ritardo legato alla ricerca dell’indirizzo corretto. Spesso basta un numero civico diverso dall’originale per mandare in crisi un fattorino o un camionista. L’imprecisione è senza dubbio il nemico peggiore di chi lavora nell’ambito delle spedizioni. Ecco perché esistono software appositi per la validazione degli indirizzi postali. Ed ecco perché questi software possono essere integrati nelle applicazioni aziendali tramite API.

Nel gergo internazionale si parla di address validation API in riferimento all’insieme di strumenti che permettono di soddisfare questo tipo di esigenza per mezzo di un’interfaccia web service. Va da sé che esistono molteplici versioni di API per la normalizzazione di indirizzi, da quelle integrabili negli ecommerce per suggerire ai clienti l’indirizzo corretto in fase di acquisto (ed evitare spiacevoli ritardi, resi, ecc) alle API di address validation per applicativi aziendali, in grado di validare e correggere gli indirizzi dei database esistenti. Spedizioni e ricerca delle strade restano gli obiettivi principali della normalizzazione degli indirizzi con API, ma le funzionalità offerte da un web service di questo tipo si spingono oltre. Vediamo nel dettaglio i servizi attivabili con API in un’applicazione aziendale.

Master Data Management: i tool indispensabili

Master Data ManagementSe i Master Data sono le risorse immateriali – informatiche e non – più preziose per un’azienda, il Master Data Management (abbreviato in MDM) rappresenta il sistema di amministrazione e cura dei Master Data per eccellenza. Parliamo di un settore della governance aziendale avanzato, che tuttavia non interessa solo multinazionali e gruppi industriali. Qualunque impresa di medie e grandi dimensioni può infatti trarre enormi benefici dall’adozione di una strategia di Data Master Management efficace. Questo è vero oggi e lo sarà sempre più in futuro con la crescita esponenziale dei sistemi IT e dei volumi di dati raccolti tramite attività manuali (call center, data entry, ecc) e automatiche o semiautomatiche (funnel, newsletter, landing page, ecc). Notare la commistione di canali da cui i dati provengono: non dobbiamo pensare al Master Data Management come a qualcosa che riguarda esclusivamente l’ambito dell’infomation technology. I vantaggi, come vedremo in questo articolo, sono reali solo se teniamo conto dell’insieme di variabili in gioco.

Database di clienti consolidati, anagrafiche di fornitori e partner, liste di dati relativi alle risorse economiche dell’azienda (dal budget per il marketing alle spese per l’acquisto dei materiali)… Tutto questo richiede una gestione il più possibile integrata, rapida, accurata e non da ultimo intuitiva, appannaggio non di un’élite di esperti, ma di un gruppo di responsabili, più o meno ristretto, opportunamente istruiti e aggiornati. Solo così si può arrivare a conseguire un livello di competitività superiore nel proprio comparto di business, riducendo gli sprechi di tempo e denaro, e migliorando di pari passo le perfomance e la capacità di affrontare le sfide del mercato contemporaneo. Vediamo allora i tool indispensabili per un Master Data Management all’altezza delle aspettative.